Cerca nel blog

lunedì 6 dicembre 2010

Collo sempre ben coperto...


Non so voi, ma io durante la stagiona fredda non riesco a tenere il collo scoperto.
Sarà perchè la zona cervicale è il mio punto debole, sarà che mentre lavoro sono sempre seduta, ferma per la maggior parte del tempo e quindi patisco il freddo.
Quindi quando inizia il freddo per me si apre anche la stagione dei "colli alti" e quant'altro possa tenere ben al riparo dagli "spifferi" questa parte del corpo.

Ho collaudato i  ferri "home made" e, devo dire,che vanno egregiamente, più li uso e più lisci diventano ed è un piacere lavorare la lana con il legno.

Grazie ad un free pattern, sul bellissimo blog  dedicato all'arte del lavoro a maglia
ho realizzato questa sciarpa - scalda collo.

Inoltre finalmente ho potuto utilizzare la spilla che vedete nella foto.
Mi è stata regalata qualche anno fa da una zia, ma noi riuscivo a metterla con niente.




La sciarpa è piaciuta tanto ad una mia cara collega di lavoro Francesca e adesso ne sto realizzando una anche per lei. Però ho cambiato la misura dei ferri e il tipo di lana.

Ma questo è il bello dei lavori fatti a mano: nessuno è uguale all'altro, sono unici e preziosi ognuno a suo modo.




3 commenti:

  1. complimeti!
    mi piace molto!
    anche io sono una collo-coperto-dipendente ^_^

    RispondiElimina
  2. Io ho una vera passione per le sciarpe, anche in primavera innoltrata ne ho sempre una attorno al collo. Le faccio ai ferri, le acquisto colorate ... non posso farne a meno, proprio come dici tu, sento il bisogno di scaldare il collo, spesso dolorante. La tua è veramente carina!

    RispondiElimina
  3. Sto riscoprendo il lavoro a maglia, mi ha sorpreso notare che ai miei bambini piace vedermi sferruzzare. Vado a cercare le istruzioni, questo modello mi piace molto. ciao

    RispondiElimina


Translate

Post piu letti nell'ultima settimana

Qualche post dal passato...