Cerca nel blog

martedì 28 settembre 2010

I DIRITTI NATURALI di bimbi e bimbe

Un bellissimo decalogo da appendere e diffondere soprattutto per noi adulti, perchè dobbiamo ricordarci di quando eravamo bambini, delle libertà semplici ma ricche di buon senso, di cui spesso veniamo derubati da questa società "corri-corri" .


Anche i bambini vengono travolti da giornate piene di impegni e questo purtroppo non va bene.


Manifesto diritti naturali di bimbi e bimbe

1. IL DIRITTO ALL'OZIO
a vivere momenti di tempo non programmato dagli adulti

2. IL DIRITTO A SPORCARSI
a giocare con la sabbia, la terra, l'erba, le foglie, l'acqua, i sassi, i rametti
3. IL DIRITTO AGLI ODORI
a percepire il gusto degli odori 
riconoscere i profumi offerti dalla natura
4. IL DIRITTO AL DIALOGO
ad ascoltatore e poter prendere la parola interloquire e dialogare
 5. IL DIRITTO ALL'USO DELLE MANI
a piantare chiodi, segare e raspare legni, scartavetrare, incollare, plasmare la creta, legare corde, accendere un fuoco
6. IL DIRITTO AD UN BUON INIZIO
a mangiare cibi sani fin dalla nascita, bere acqua pulita e respirare aria pura
7. IL DIRITTO ALLA STRADA
a giocare in piazza liberamente, a camminare per le strade
8. IL DIRITTO AL SELVAGGIO
a costruire un rifugio-gioco nei boschetti, ad avere canneti in cui nascondersi, alberi su cui arrampicarsi
9. IL DIRITTO AL SILENZIO
ad ascoltare il soffio del vento, il canto degli uccelli, il gorgogliare dell'acqua
10. IL DIRITTO ALLE SFUMATURE
a vedere il sorgere del sole e il suo tramonto, ad ammirare, nella notte, la luna e le stelle.

Fonte: "Per 16 anni ho giocato con i bambini dai 3 ai 6 anni. Per questo più di 15 anni fa ho scritto il “Manifesto diritti naturali di bimbi e bimbe".
19 novembre 2009 - Gianfranco Zavalloni

venerdì 24 settembre 2010

Ortaggi super... naturali

Ecco il raccolto del nostro orto famigliare dello scorso fine settimana.
Ortaggi di stagione e soprattutto privi di qualsiasi veleno sotto forma di pesticida o altro, infatti noi non ci mettiamo proprio niente.

Dalla nascita di Valentina sono diventata molto più attenta alla nostra alimentazione e, da questa esigenza e dalla possibilità di farlo, adesso abbiamo il nostro orto.

Definirlo biologico è troppo poco?

 Io preferisco chiamarlo orto naturale.

Infatti frequendanto un corso di potatura e frutticoltura famigliare ho scoperto che anche in agricoltura biologica sono ammessi trattamenti purchè siano inseriti nelle tabelle di legge che li definiscono ammissibili in "agricoltura biologica".
 Naturalmente parlo di agricoltura in grande non dell' orticciuolo di famiglia. 
A lezione comunque ci hanno presentato 3 alternative:  veleno normale, veleno bio ma anche procedimenti del tutto naturali come utilizzo di macerati di varie erbe per allontanare gli insetti che ci mangiano tutti i nostri ortaggi e frutti.
Ma dovranno mangiare anche loro qualcosina vero?

Con un pò di tempo libero, un pizzico di pazienza, passione e amore, la natura farà il resto e poi volete mettere il piacere di entrare nel vostro orticello e mangiare i pomodori direttamente dalla pianta?
Per i bambini aiutare nella coltivazione è una bellissima esperienza, imparano da dove viene ciò che mangiano. Con Valentina raccogliamo, laviamo e puliamo gli ortaggi e poi a casa li prepariamo per la cottura.
Dalla terra alla tavola, per lei è anche una soddisfazione mangiare ciò che ha raccolto e preparato.


Prima dell'orto avevamo comunque la fortuna di avere nonni e bis-nonni che ci rifornivano di ortaggi, però io riuscivo anche a tenermi i pomodori e l'insalata nel balcone del nostro appartamento.
Adesso mi limito a salvia, rosmarino, prezzemolo, fragole, basilico, origano, un limone...

E voi avete qualche esperienza in merito?
Noi siamo alle prime armi anche se abbiamo la fortuna di avere il nonno di Vale che ci aiuta!



venerdì 17 settembre 2010

Il campo...

Vi presento e prossimamente vi farò conoscere meglio il nostro campo. Si chiama Pro'.
Come forse sapete nelle zone rurali, ma anche no, montane, di collina o pianura ogni prato, valle, pascolo o bosco hanno un loro nome tramandato dalla tradizione.
Nella nostra zona sembra che la maggior parte dei nomi sia di origine Cimbra, risalente appunto all'occupazione di popolazioni germaniche di questi territori ma ne parleremo un'altra volta...

Carl Sagan - Pallido Puntino Azzurro


La nostra casa, prendiamoci cura di lei. Per noi e per le future generazioni! Love Eearth!

giovedì 16 settembre 2010

Incontri ravvicinati...di tipo naturale

L' estate che si sta ormai definitivamente chiudendo è stata ricca di semplici avventure quotidiane che viste con gli occhi di un bambino si trasformano in qualcosa di fantastico perchè tutto è nuovo e ricco di emozioni mai provate!

"Attenti alle mie pinze! Ma in fondo sono buono, buono."

Un piccolo di rondine... Cosa starà apettando?
Ma certo! La sua mamma con un buon bocconcino!
La farfalla che veniva a trovarci tutti i giorni!
Insetti al lavoro!!

venerdì 10 settembre 2010

Vacanze con la piogga e allora?

Quest'anno Agosto non è stato generoso con il bel tempo, per fortuna non abbiamo speso soldi per poi restarcene chiusi in qualche camera d'hotel o appartamento tutto il giorno. 
Abbiamo fatto delle vacanze "eco-sostenibili" ci siamo solo spostati in collina nella casa dei nonni paterni di Christian (che purtroppo non ci sono più).
E' una casa vecchia ma comunque abitabile e poi a noi serviva solo per dormire e mangiare!
La nostra automobile è rimasta ferma per quasi 3 settimane!
Un pò di pioggia non ci ha certo spaventati, basta un bel impermeabile e via!
In giro ad esplorare, ascoltando il rombo del temporale che si avvicina, respirando il profumo del bosco e della terra zuppa d'acqua...aspettando l'arcobaleno e raccontandoci mille storie di fatine e folletti...

lunedì 6 settembre 2010

Frutti di natura

Anche questa estate la natura ha dato i suoi frutti e allora perchè non conservarne un pò? Marmellata di susine gialle! Io e Valentina abbiamo "saccheggiato" tre alberelli selvatici lungo una stradina. Sarebbe stato un vero peccato lasciarli cadere tutti a terra a marcire!




Buonissima stagiona fungaiola!! Da non poterne più!! Così cercando nei ricettari ecco un semplice modo per conservarli, un'alternatia al freezer. Cotti in aceto bianco ed erbe aromatiche e poi sott' olio extravergine di oliva e alloro. Pronti dalla fine di Settembre. La fase più lunga e stata sistemarli dentro i vasetti in modo piacevole da vedere.

La futura casa...una grande impresa ...


Ecco, come promesso, alcune immagini di come si presenta, oggi, la nostra futura casa.
Sinceramente più la guardo e più mi spaventa questa impresa.
Ma il desiderio di cambiare e più forte e quindi si va avanti...
Questo che si vede qui è il lato sud, mentre sul lato a destra (est) c'è l'attuale postra d'ingresso che noi pensavamo di spostare più a sinistra dove attualmente c'è una finestrella.



Ecco, da dentro, dove c'è questa finestra ci sarà la porta d'ingresso.
C'è l'impronta di un vecchio arco che vorremmo ripristinare anche esternamente.
La scala verrà  tolta ovviamente.


Questo sarà il salotto che si affaccierà sul lato Sud.
Laggiù nell'angolo c'è il vecchio lavello in marmo che scaricava direttamente in strada!
Vecchi paioli in rame, gabbie in legno, gerle. Più a destra, ma non si vede, c'è il grandissimo caminetto.


Salendo troviamo quella che sarà la nostra camera da letto sempre affacciata a Sud.
Da piccolino mio marito ha dormito in quella bellissima cesta che, fortunatamente, non è stata 
buttata via ma accantonata qui dentro.


" ..Non si poteva entrarci dentro 
Perchè non c'era il pavimento..." vi ricordate la canzone Via dei matti numero zero? Ecco!

Questa sarà un  bagno


Salendo ancora di un piano, la mansarda, in cui sicuramente una stanza sarà "abitabile"  perchè l'altezza è sufficiente.


La prossima sfida sarà risistemare la cassapanca che vedete qui sopra!

Lo scorso week-end abbiamo trasportato al pianoterra tutti questi oggetti perchè il pavimento comincia ad essere troppo pericolante e romperli buttandoli giù dalle finestre sarebbe stato un peccato!


La finestra della futura cucina...............................................and "the story goes on" ...



 Questo è uno scorcio della Contra' ...

Translate

Post piu letti nell'ultima settimana

Qualche post dal passato...