Cerca nel blog

martedì 11 gennaio 2011

Fare a casa il detersivo per lavastoviglie

Facile, facile, veloce, veloce e soprattutto ecologico!

Era da un po' di tempo che volevo provare "la ricetta" gentilmente riferita da una signora attenta all'ecologia e conosciuta sul Forum di agraria.

Ingredienti:
200 gr di sale grosso
150 gr aceto bianco
500gr acqua
3 limoni 

Mettere tutti gli ingredienti in una pentola, meglio se un pò alta.
I limoni sono tagliati a pezzi grossolanamente.
Fare bollire il tutto per un quarto d'ora.
Far raffreddare e frullare tutto insieme molto bene, se avete un frullatore ad immersione è l'ideale.
Infine passare tutto con un colino fine.


Per la dose di utilizzo:  riempire la vaschetta dove si mette comunemente il detersivo o le pastiglie.

Se ne ricava una quantità, come vedete sotto, di circa 3/4 di litro, sufficiente per parecchi lavaggi.

Essendo naturale pensavo deperisse in fretta invece quello che ho fatto io, ormai da una ventina di giorni circa, è ancora ok e ha superato anche il test con temperature estive.

Temevo inoltre che risultasse troppo liquido e quindi scivolasse via dalla vaschetta, invece frullando anche le bucce del limone acquista una certa cremosità.
Il passaggio al colino assicura l'assenza di residui in lavastoviglie.


Altri consigli eco per il lavaggio in lavastoviglie:
ovviamente non possiede l'aggressività dei detersivi chimici e quindi si dovrebbe evitare di mettere in lavaggio sporco vecchio e secco, ma questa credo sia prassi comune in ogni caso, anche per poter scegliere dei cicli con temperature più basse e quindi risparmiare anche in elettricità.

E poi, regola molto importante, ricordatevi di scegliere l'asciugatura "eco" che vi fa risparmiare un sacco.
Nella maggior parte delle lavastoviglie si può de-selezionare l'asciugatura a caldo delle stoviglie.
Lasciamole asciugare da sole aprendo lo sportello a fine ciclo.
Se non utilizzate l'asciugatura non esce neppure il vapore caldo che vi potrebbe rovinare i mobili!

Provate, provate e fatemi sapere come è andata!!!

Aggiornamento: le "gentili massaie" che lo hanno provato mi hanno comunicato che funziona!


 





8 commenti:

  1. ciao sono simoff, c'è una sorpresa per te sul mio blog, spero la gradirai...è una condivisione di amicizia, stima e affetto. mi piace il tuo blog...!
    proverò al più presto il tuo detersivo e ti farò sapere!
    leggi qui:
    http://ziziscimmiettacuriosa.blogspot.com/2011/01/un-premio-da-condivideree-sunshine.html

    RispondiElimina
  2. Fantastico! Avevo giusto giusto sulla lista della spesa il detersivo per la lavastoviglie: lo elimino e provo la tua ricetta! Cercavo da un po' un alternativa al detersivo chimico, ma non avevo ancora trovato niente che mi soddisfacesse, provo la tua, poi ti dirò.
    Ciao

    RispondiElimina
  3. Ieri ho messo questo tuo post in "elementi speciali", io utilizzo un detersivo completamente ecologico ma che costa moltissimo...Stavo aspettando lo stimolo per farlo da me, conservando i barattoli per l'occasione.
    Eccola!

    Domanda difficilissima: non dà problemi alla lavastoviglie?

    RispondiElimina
  4. @Alchemilla: innanzitutto grazie per la tua citazione!
    In risposta alla tua domandina ti dico: secondo me, no.
    Il risultato è una soluzione liquida ma un pò cremosa se frullata bene e passata al colino quindi residui non ne lascia.
    Poi contiene sale grosso e aceto: due anticalcare per eccellenza che quindi dovrebbero fare bene agli scarichi.
    Io ci aggiungo anche una spolveratina di bicarbonato così sopra le stoviglie.

    RispondiElimina
  5. Ciao! Da anni pensavo di provare a farmi il detersivo... quello ecologico che usavo non mi soddisfa più (hanno cambiato formulazione e, secondo me, ha problemi con le nostre acque)e ho dovuto finire quello di suocera e zia che volevano buttarlo... Ora era agli sgoccioli... tu sei arrivata nel mio blog... io sono capitata qui da te e ho trovato questa ricetta... un "filo di coincidenze" che mi ha fatta mettere subito al lavoro... Domani mattina saprò il risultato! Intanto grazie... per lavare i piatti a mano ho già visto che è fenomenale!

    RispondiElimina
  6. Letto, grazie delle info! Noi per sceltqa non abbiamo la lavastoviglie, va bene anche per lavare i piatti a mano?? ciao bella!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eva! Sinceramente non l'ho mai provato "a mano" così com'è, dovresti provare. Sicuramente contiene forti sgrassanti quali l'aceto e il limone, il profumo è gradevole e non fa male alla pelle. Mancherebbe l'effetto scivoloso che facilita nel lavaggio a mano, contenuto nei tensioattivi aggiunti nei normali detersivi. La loro mancanza non influisce sull'effetto "detergenza" ma creano quella schiuma che tanto ci piace nei prodotti detergenti e che riduce lìattrito dell'acqua. Qui puoi leggere di più sull'argomento: http://it.wikipedia.org/wiki/Tensioattivo

      Se vuoi, potresti aggiungere, nella bottiglia, qualche goccia di detersivo per i piatti classico (magari eco però). Così il detersivo classico lo faresti durare tantissimo perchè ne useresti solo qualche goccia in aggiunta a questo e dall'altra parte faresti bene all'ambiente usando questo home made.

      Elimina
  7. finalmente sono riuscita a farlo ed è una bomba!!! Grazie, davvero ottima questa ricetta, le stoviglie sono anche profumate dopo lo sciacquo :))

    RispondiElimina


Translate

Post piu letti nell'ultima settimana

Qualche post dal passato...