Cerca nel blog

venerdì 10 giugno 2011

Melo cotogno


Sarà perchè è il primo che si vede arrivando dalla stradina, sarà perchè l'ho potato, perchè ho tentato di difenderlo dall'insetto mangiatore di foglie e fiori (oziorrinco) ispezionando sotto ogni foglia.
Sarà che ha regalato una splendida fioritura, la giusta quantità di fiori al posto giusto come in un dipinto.
Avrei dovuto fotografarlo era bellissimo.

Sarà per tutti questi motivi, forse...
Resta il fatto che quest'anno il cotogno cattura il mio sguardo ogni volta che gli passo accanto.

Tutti i frutticini sono messi li, in un ordine perfetto, quasi innaturale.

Come quando si fa l'albero di natale e si cerca di appendere gli addobbi in modo armonioso mettendo le palline ad una certa distanza una dall'altra perchè non stonino, nè troppo vicine o troppo concentrate in un ramo piuttosto che in un altro.



Speriamo che maturino tutti bene ed ho già ricercato qualche ricettina per utilizzarli.

 Sicuramente una piccola composizione farà bella mostra in cucina per deliziarmi con il suo  profumo ogni volta che rientrerò a casa.

2 commenti:

  1. Che sorpresa leggere il benvenuto in russo, grazie!

    RispondiElimina
  2. Che bello quando la natura compie le sue opere d'arte! Poi deliziaci con le ricettine!

    RispondiElimina


Translate

Post piu letti nell'ultima settimana

Qualche post dal passato...