Cerca nel blog

giovedì 14 luglio 2011

Benvenuto Billy!

Una grande sorpesa ci aspettava al rientro dalla nostra vacanza!
Un nuovo personaggio si è aggiunto alle avventure del nostro viaggio di vita!
Benvenuto Billy!

Nonna Giovanna ha deciso di adottare un cagnolino, da questo mese finalmente andrà in pensione e quindi avrà tutto il tempo necessario per dedicarsi a lui.


Billy è un cane di razza Beagle.
Giovanna lo ha trovato su Internet.
E' stato abbandonato dai suoi precedenti padroni.
A quanto sembra i "furbacchioni", non potento o non volendo più accuparsi di lui, gli hanno strappato il microcip e lo hanno portato in canile facendo finta di averlo trovato per strada!
Preso da cucciolo, probabilmente tenuto in appartamento, quando è cresciuto forse si sono resi conto di non essere in grado di occuparsi di lui?

Comunque, Sabato è arrivato da noi, accompagnato da alcuni volontari e dopo alcune ore di macchina.
E' un cagnolino dolcissimo e molto tranquillo. Dai suoi occhi è evidente che ha sofferto.
Sabato e Domenica abbiamo trascorso la giornata assieme, appena sparivamo tutti dalla sua vista, anche solo per qualche istante, presi dalle nostre faccende subito piagnucolava per paura di essere abbandonato. Povero! 
Vedrai Billy starai bene con i Nonni ed anche con noi!

Adottare un animale è accogliere un nuovo componente della famiglia. Con la differenza che egli dipenderà sempre da noi. Quindi non è cosa da sottovalutare è un impegno per sempre, bisogna persarci bene.


Il Beagle
E' una razza di cani da caccia di taglia media di origine inglese con gambe più corte e con orecchie più lunghe e soffici.

Purtroppo i beagle sono la razza di cani più usata per la sperimentazione animale di laboratorio, per le caratteristiche del loro cuore e per il loro buon temperamento.

E' una razza molto antica. Già nel secolo XIII, veniva menzionata in alcuni poemi. Fu la razza prediletta di Elisabetta I.

Cane docile, molto affettuoso, è impegnativo addestrarlo in quanto, essendo un segugio, non è stato selezionato per obbedire, ma per scovare le tracce olfattive e seguirle; ciò comporta una seria difficoltà nell'insegnare a questi cani a ritornare a comando quando si trovano fuori casa, poiché sono letteralmente "rapiti" dall'ambiente che li circonda e soprattutto dagli odori.
Il beagle tuttavia è molto socievole sia con gli altri cani che con le persone, e da molti è considerato il cane ideale per famiglie con bambini piccoli poiché sempre disponibile al gioco e mai aggressivo.
Il Beagle non abbaia molto se non è in un momento di particolare eccitazione (come il gioco) o quando vuole protestare ad un comando.
Il suo abbaiare è di due tipi: quando è un cucciolo mugula o ulula, ma dopo i tre mesi ha già una voce tonante e acuta. Sa svolgere anche la funzione di guardia. Per la sua mole ridotta può stare anche in appartamento purché gli si dia l'opportunità quotidiana di camminare, concedendogli ogni tanto delle brevi corse.
Cerca continuamente la compagnia della persona a cui si è affezionato.
Ottimo cane da caccia e da compagnia, soprattutto per bambini dai 3 anni in su, ma sconsigliato a persone anziane che cercano cani da passeggio; infatti, il beagle difficilmente passeggia, essendo più avvezzo a scattare o a rimanere fermo in un punto perché non vuole più camminare, altra sua caratteristica peculiare.
Bisogna prestare molta attenzione quando si avvicinano persone estranee: il Beagle è propenso a fidarsi di chiunque dato il suo carattere socievole, ma ciò può limitarlo nella funzione di cane da guardia
( fonte Wikipedia)

2 commenti:

  1. Benvenuto Billy! Che bella storia... Poter vivere con un cane é una cosa meravigliosa, vi auguro tanto divertimento insieme, e buona vita nuova a Billy!

    RispondiElimina
  2. Che bellezza!!! Chissà se, prima o poi, riuscirò a vincere le contrarietà di mio marito! Mi piacerebbe avere un animale per casa, ma mi rendo conto che è molto impegnativo... vedremo!

    RispondiElimina


Translate

Post piu letti nell'ultima settimana

Qualche post dal passato...