Cerca nel blog

lunedì 12 settembre 2011

Piegando il tovagliolo s'impara

E chi avrebbe mai pensato che piegare un fazzoletto fosse un' esercizio  così utile?

Eppure noi lo facevamo già da un pò di tempo, da quando la mia piccola Signorina vedendomi piegare i panni ha espresso il desiderio di provare facendo crollare le mie belle pile di indumenti pronti da riporre nell'armadio.

Allora ho riempito una scatola di bandane, parei e foulard colorati.

Inizialmente si arrabbiava perchè non riusciva a piegare bene, come facevo io.

Così le ho insegnato a far combaciare gli angoli per ottenere quadrati, rettangoli ed anche triangoli.


Successivamente, leggendo questo libro, ho scoperto che questa attività rientra in quelle "didattiche montessoriane", pratiche, per lo sviluppo della manualità, della concentrazione nonchè di esercizio per le articolazioni delle mani per stimolare la precisione.

Sicuramente noi ci siamo divertite e ci divertiamo un sacco , se poi il dilettevole si unisce all'utile tanto meglio!! Vero?

5 commenti:

  1. Penso che sia un privilegio avere istruttrici così. ciao

    RispondiElimina
  2. A volte l'istinto di una mamma attenta vale come (e forse anche più) di tanti libri autorevoli.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  3. Il libro mi ha incuriosita... deve essere interessante!

    RispondiElimina
  4. Ma è tenerissima la tua bambina! E che dire poi delle foto mentre prepara i biscotti? Bellissima

    RispondiElimina
  5. @ Soffio: grazie 1000, cerco di fare del mio meglio.
    @Emanuela: è vero peccato che spesso no lo ascoltiamo
    @palmy: è un libro molto semplice
    @Batù: grazie,grazie,grazie e inquesti primi giorni di asilo mi sta rendendo veramente orgogliosa: è bravissima!

    RispondiElimina


Translate

Post piu letti nell'ultima settimana

Qualche post dal passato...