Cerca nel blog

lunedì 31 ottobre 2011

Minestra "a la montanara"

 Questa è una ricetta tipica della cucina vicentina e assolutamente di stagione. Ovviamente come per quasi tutte le ricette ve ne sono molte versioni, questa è una delle tante. 
L'importante è che lingrediente principale, cioè la verza, sia tenera e che la minestra si presenti né troppo liquida né troppo densa.

Ingredienti per 4 persone:
Riso vialone nano 150gr
1 piccola carota
1 piccola cipolla
1 costa sedano
4-5 gambi prezzemolo
1 piccola verza (o mezza grande)
1 spicchio d'aglio
Burro
Olio d'oliva
Grana grattuggiato
Brodo di pollo 1,25l
4 salsicce (luganeghe)
sale e pepe

Variazioni personali: non ho messo burro, non ho usato il brodo di pollo ma solo acqua.

Si può mangiare anche senza salsicce.

Tagliate a pezzettini, grossi quanto un chicco di granturco la cipolla, il sedano e la carota.
Tritare invece finemente i gambi di prezzemolo con lo spiccchio d'aglio e tagliate a listarelle sottili la verza liberata dal duro torsolo.

Mettere in una casseruola cipolla, sedano e carota e il trito di prezzemolo e aglio aggiungere 3 cucchiaiate di olio e 30 gr di burro. Fate soffriggere dolcemente per 5 minuti, poi unite la verza, mescolare e coprire dopo aver leggermente salato il tutto.


Lasciare cuocere dolcemente per 45 minuti circa, unendo acqua di tanto in tanto perchè non si attacchi.
Variazione personale: ho aggiunto acqua e cotto in pentola a pressione per 20-25 minuti per veloccizzare.

A questo punto si dovrebbe portare a bollore il brodo e tuffarvi il riso e tutte le verdure con il loro intingolo.
Dopo 5 minuti di ebollizione si aggiungono le salsicce intere, una macinata di pepe e si finisce di cuocere.

A cottura ultimata, tiogliere da fuoco, aggiungere 4 cucchiaiate di grana e servire ciascun piatto con una luganega (salsiccia) al centro.

Variazioni personali: ho lessato a parte in abbondante acqua le salsicce così si sono sgrassate, poi ho tolto la pelle e le ho spezzettate dentro la minestra. Non avendo il brodo ho messo più acqua nelle verze in cottura e poi vi ho cucinato il riso assieme.

Buon appetito!

2 commenti:

  1. buoooonisssssima...ma di notte poi volano le coperte!!! eheheh..!!

    RispondiElimina
  2. Caro Anonimo, concordo sul buonissima e grazie!! Per il resto personalmente non ho grossi problemi al riguardo. Mangiando vario e con molti ortaggi nella nostra dieta il nostro intestino è ben allenato e quindi non risente particolarmente l'effetto "ventoso" di questa buona minestra!! A presto! ;-))

    RispondiElimina


Translate

Post piu letti nell'ultima settimana

Qualche post dal passato...