Cerca nel blog

giovedì 6 ottobre 2011

Semplicemente pane

Non siamo mai stati forti consumatori di pane, a casa dei nostri rispettivi genitori era consuetudine farselo portare a casa dal fornaio, fresco, ogni giorno.
Sinceramente ci abbiamo anche pensato, però nel condominio dove risiediamo nessuno lo fa, inoltre ci vorrebbe una cassetta per il pane in comune e qui siamo 20 appartamenti, servirebbe un box extra large e immaginate, purtroppo,  che confusione, litigi ecc...Evitiamo.
Così, generalmente, ne acquistiamo un pò di più e lo congeliamo.


Tempo libero permettendo però, ho scoperto il piacere di fare il pane in casa.
L'ultima ricetta che ho sperimentato con successo è questa qui sotto.
A volte capita che la pasta non lieviti bene però il pane si mangia comunque anche se risulta più duro e pesante. A colazione va bene anche così!



TEMPO DI REALIZZAZIONE: 20minuti + 1 ora e 30 di lievitazione + 1 ora di cottura
800gr farina   2/3 di grano tenero e 1/3 di integrale
45g lievito di birra o secco
1 cucchiaino di miele
latte (facoltativo)
1cucchiaio olio (facoltativo)
1,5 cucchiaini di di sale

Sciogliere il lievito in poca acqua tiepida insieme al miele,


a parte sciogliere anche il sale in poca acqua,


unire entrambi alla farina, impastare


aggiungere acqua quanta basta per  ottenere un impasto soffice che si stacchi facilmente dalle dita, continuare ad impastare almeno 15 minuti... Questa è la parte più difficile...
.
..
...
 
Dare al panetto la forma desiderata, oppure tagliare in panetti più piccoli a piacere.
Porre l'impasto in una teglia unta con olio e un velo farina.
Effettuare 3 tagli incrociati sull'impasto.
Lasciare lievitare 1 ora e mezza.





Quando manca poco accendiamo il forno per portarlo alla temperatura di  200°.

Infornare e cuocere 1 ora.

Dopo i primi 15 minuti abbassare la temperatura a 190°

Sentite che profumo?  Buon appetito!



7 commenti:

  1. Che acquolina! Mi sembra di setire il profumo...sarà che ho anch'io il pane in forno?!?!?
    Se fai spesso il pane in casa ti consiglio di provare il lievito madre se ne hai la possibilità. Non si compra più lievito e il pane ha un gusto inimitabile!

    RispondiElimina
  2. buona l'idea di farsi il pane in casa! prima o poi lo proverò anch'io
    Buona serata

    RispondiElimina
  3. Per migliorare la lievitazione prova ad aggiungere il sale solo alla fine, dopo aver impastato tutto il resto. E ... se posso permettermi, io lascerei lievitare il tutto per un pochino di più, la farina integrale è "pesante" a volte anche 2 ore sono poche ... secondo me ...
    Buon fine settimana!!

    RispondiElimina
  4. Ciao! E' un po' che vorrei provare a fare il pane e la tua ricetta mi piace! Davvero un bel blog! alla prossima!

    RispondiElimina
  5. Ciao a tutti!

    @Tartamaca: ci avevo già pensato... Però con il lievito madre dovrei farlo molto più spesso e ne sarei ben lieta se avessi più tempo libero. Altrimenti sarei costretta a farlo di notte come i veri fornai!! Uff!

    @Emanuela: grazie dei preziosi consigli! Alla prossima panificazione proverò sicuramente. Anche perchè la farina integrale mi piace molto.

    RispondiElimina
  6. Benvenute renata e mami e mi raccomando tornate a trovarmi!

    RispondiElimina
  7. davvero miele e latte???

    debbo provare...

    una mia ex coinquilina usava il latte per la pasta della pizza ed era una cosa divina!

    RispondiElimina


Translate

Post piu letti nell'ultima settimana

Qualche post dal passato...