Cerca nel blog

venerdì 13 aprile 2012

4^ e 5^ settimana di ristrutturazione

Non so da voi, ma qui è ritornato l'inverno!!! Le montagne qui attorno sono innevate  a partire da quota 1000 s.l.m., uno scenario che questo inverno, qui, si è visto poco,  e le temperature sono scese drasticamente.
Proprio ieri pensavo alle tante coccinelle viste gli scorsi fine settimana tra i fili d'erba nel campo, sopravviveranno a temperature vicine alle zero? 
Comunque la pioggia ci voleva proprio, ha dato una pennellata di verde sopra il giallo ocra del secco, la natura sembra tirare un sospiro di sollievo.



Tempo permettendo i lavori di ristrutturazione procedono.
Questi sono i travi pronti in falegnameria, ho voluto andarli a vedere, prima della consegna (per puro scrupolo personale).


Mentre queste qui sotto sono le perline del soffitto. Abbiamo scelto di dare una mano di impregnante bianco.


Nel frattempo l'impresa ha demolito i vecchi solai e quasi tutte le pareti interne, ecco la foto della casa "vuota".


Dai muri demoliti abbiamo recuperato le pietre più belle e piatte, trasportate all'esterno per essere lavate dalla "malta" d'argilla gialla che le teneva insieme nei muri. 
Direi che, per essere argilla, mescolata a sabbia e acqua e che si trovava li da qualche centinaio d'anni è molto resistente. 


Dopo essere stati lavati ed essersi ben asciugati i sassi sono stati riportati dentro.


Ed ecco i travi e le perline montati finalmente dall'impresa. Che ne dite?
Sinceramente avremmo preferito usare legname di castagno invece di abete per svariati motivi:
- in questa zona si usava tradizionalmente il castagno (da costruzione) perchè disponibile il loco, qui boschi di abeti bianchi non ce ne sono;
- ci piaceva di più;

Solo che: costa esattamente il triplo!!


Qui sotto, vedete il pezzo di parete che verrà ricostruito con le pietre recuperate.
Questo perchè, purtroppo, il muro esistente sotto non è abbastanza solido.

Questo lavoro, non da poco, verrà fatto da mio marito con il suo papà, che si è gentilmente e coraggiosamente offerto. Risparmieremo così 3-4 gg di lavoro dell'impresa edile. 
Sono proprio curiosa di vedere come sarà il risultato finale.
Le pietre non sono molto chiare, quindi il muro sarà piuttosto cupo(?), i colori dei sassi variavano dal grigio chiaro-scuro, rosso tipo cotto, e pietre chiare: grigie-gialline. Con predominanza però di pietre scure.
Vedremo...


Eccoci qui sotto, durante i fine settimana.


10 commenti:

  1. Caspita... incredibile... è bello pter seguire i lavori e le tue emozioni...

    RispondiElimina
  2. Gioisco per te :D

    Che bei progressi!
    Quelle pietre lavate le adoro!
    Anche io le vorrei!!!!

    To be continued.....

    RispondiElimina
  3. Anche quì è piovuto, per ora non è freddo. per Pasqua abbiamo mangiato le prime fave.Vedo dalle foto che i lavori procedono, che dirti:avanti che ce la fai.

    RispondiElimina
  4. Incomincia a prendere forma .... uno stimolo in più per andare avanti.
    Buon proseguimento.

    RispondiElimina
  5. Caspita che lavoro, ma anche che bella soddisfazione vedere che viene su.....bello che avete recuperato le vecchie pietre.....
    francesca

    RispondiElimina
  6. Ma che bravi. I lavori procedono spediti, vedo!!!
    Noi ancora non cominciamo. Come forse già ti avevo accennato, cominceremo a giugno.
    Quando pensate di riuscire ad andare a vivere nella nuova casa?
    Un abbraccio
    Francesca
    P.S. Anche qui è tornato l'inverno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando pensate di riuscire ad andare a vivere nella nuova casa?

      Heheheh....Proprio una bella domanda!!!! Io spero prima possibile, ma dipende dalle disponibilità finanziarie... Intanto ci spingiamo avanti il più possibile e poi vediamo se riusciamo a vendere l'appartamento. Odio il fatto di dover ricorrere alla banca, ma mi sa che ci toccherà almeno in parte...

      Elimina
  7. Leggere di tanti progressi mi riempie di piacere.
    Obbravi!!!

    Il castagno è un materiale MERAVIGLIOSO, resistentissimo, oltretutto anche (per te o per me) a kilometri zero. Io lo adoro.
    Però, come fai giustamente notare, è caro...e non per tutti (purtroppo).
    Vedrai che quella soluzione (abete bianco) aggiungerà luce alla tua casa.

    RispondiElimina
  8. Buon lunedì a tutti! E grazie per le vostre care parole!

    RispondiElimina
  9. impastare una case con le proprie emozioni deve essere un'esperienza unica, un passo in più verso la creazione del mondo come lo vogliamo. che bello potervi seguire!

    RispondiElimina


Translate

Post piu letti nell'ultima settimana

Qualche post dal passato...