Cerca nel blog

venerdì 18 maggio 2012

Impianto asparagiaia

Vi ricordate che aspettavo le zampe di asparago
Dopo 5 giorni di continui solleciti al corriere finalmente a fine Aprile sono arrivati. 
Purtroppo questo è il rischio dell'acquisto "a distanza".
Temevo che arrivassero in condizioni pessime e che fossero totalmente da buttare. 
I peggiori, i più rinsecchiti, li ho messo a bagno qualche ora, ho tolto le radici messe male e poi li abbiamo messi giù. Tanto vale provare!


Si stende sul fondo del solco uno strato di letame a formare un "materassino" sopra il quale andranno distese le zampe, ben allargate, ad una distanza di  15-20-25 cm.
Oh, io mi sono documentata sul Web...

Dopodichè si coprono con un sottile strato di terriccio 2-3 cm massimo.

Annaffiato e stop.

Vi anticipo che sono nati ma non tutti. Vi farò vedere. E crescono molto velocemente in altezza.





5 commenti:

  1. Ce l'avevo l'asparagiaia,l'ho tolta perchè vecchissima e non buttava più,l'ho vista fare da mio papà tanti anni fa,lui ha ricoperto le piantine con la sabbia però..Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse la sabbia garantisce maggior scioltezza del terreno? Bhò!

      Elimina
  2. Brava! Dopo verrò da te a prenderne, me ne venderai un pò? Così faccio il riso agli asparagi a mio marito che gli piace tanto!

    RispondiElimina
  3. Se hai voglia di aspettare 3-4 anni... ;-)

    RispondiElimina
  4. Alla faccia dell'ammortamento... :)

    RispondiElimina


Translate

Post piu letti nell'ultima settimana

Qualche post dal passato...