Cerca nel blog

venerdì 7 settembre 2012

Pre-scrittura: imparare divertendosi e con poco!

             


Cosa serve?

Una scatola bassa e larga, tipo quelle delle camicie e un pò di farina gialla.

E il gioco è fatto.

Una specie di lavagna magica su cui tracciare linee,cerchi o magari cominciare a scrivere qualche lettera.

Una piccola scossa alla scatola, si cancella tutto e si ricomincia.

Inoltre è un magnifico "gioco sensoriale" perchè sappiamo bene quanto piacciano ai bambini i materiali "sabbiosi" fra le mani ( e i piedi...) però possiamo farlo anche in casa, d'inverno senza grandi preoccupazioni, sul pavimento.

E'  un'attività che richiede anche concentrazione ma può essere  rilassante e stimolare la fantasia.

E quando non serve più: la farina può finire a concimare la terra dei vasi in balcone e la scatola riutilizzata in altri giochi o gettata nella raccolta carta per riciclo.



3 commenti:

  1. E io che mi sono fatta regalare il giardino zen! A saperlo usavo il tuo metodo....la polenta zen! Un saluto. Spirulina

    RispondiElimina
  2. Bellissima idea!! la salvo per quando Zoeti sarà più grande!!

    RispondiElimina


Translate

Post piu letti nell'ultima settimana

Qualche post dal passato...