Cerca nel blog

martedì 31 luglio 2012

domenica 29 luglio 2012

Riciclare vecchi calzini

Ecco un'idea per riciclare dei vecchi calzettoni che non sopportiamo più vederci "tra i piedi".
Con il tallone rovinato e un pò infeltriti potrebbero fare tutt'altro effetto indossati per tenere al caldo le nostre manine il prossimo inverno.

Come?
Semplicissimo!

Tagliamo via il piede all'altezza desiderata, effettuiamo un taglio per ricavare il dito pollice, richiudiamo cucendo la "V" fra pollice e resto delle dita, aggiustiamo l'altezza per le nostre dita e rifiniamo il bordo con filo di lana a punto festone.

Molto veloce, sicuramente avrete qualche calzino in fondo al cassetto che non va più bene per i piedi ma andrà benissimo per scaldare le mani, magari anche un pò più allegro di questo!


Ed ecco un paio di scaldamani, low cost e super riciclosi!

mercoledì 25 luglio 2012

Routine, annunci importanti e ristrutturazione


Eccoci qui, dopo un pò di giorni di assenza dall'ultimo scritto.
No, non siamo andati in vacanza chissàdove, i giorni sono trascorsi nella solita ruotine quotidiana. 

Beh, non proprio la stessa perchè da quando iniziano le vacanze scolastiche per la petit, quindi circa dall' inizio luglio, ci trasferiamo a dormire lassù dove sta prendendo forma la nostra futura casa. 

Questo perchè anche i nonni si spostano ivi, in altura, per prendere un pò di fresco, e visto che si prendono cura della pargola mentre noi siamo al lavoro, ci trasferiamo anche noi, scendendo e risalendo per andare al lavoro.
Condividiamo le stanze della vecchia casa appartenuta alla nonna di mio marito, adiacente allo stabile che stiamo ristrutturando noi.
Daltronde ci dobbiamo abituare se vogliamo andarci a vivere.
Il disagio però non è poi così grande: da "città Laggiù" ci separano solo 7-8 minuti in più di auto rispetto al tragitto casa-lavoro partendo dalla nostra prima casa di "pianura".

Oltre che 7-8° gradi di temperatura in meno!!!!

Dal primo tornante, fuori dal paese sottostante, appena la strada si fa largo tra il bosco che avanza ai margini, si sente un immediato piacevole refrigerio entrare dai finestrini dell'auto, sembra di rinascere.

Oltre a questo "stagionale"  lato positivo lassù, come sapete, abbiamo anche il nostro pezzettino di orto e tanto tanto spazio aperto, in mezzo alla natura. 

Per quanto riguarda l'orto per il momento non è stata una buona stagione. Ovviamente è sempre complice il pochissimo tempo che ho a disposizione io per dedicarmici e quest'anno i lavori di ristrutturazione della nuova casa hanno impegnato quasi totalmente il tempo anche del resto della famiglia.
Ma dell'orto parlerò meglio nei prossimi giorni.

   
Ultima cosa, ma non meno importante, che ora mi sento pronta ad annunciare , è che a Gennaio, se tutto procede nella normalità, come stato finora, la nostra famiglia aumenterà di un numerino con l'arrivo di un fratellino o sorellina per la nostra Valentina!  

Ed ora dopo questo annuncio vi prego ditemi cosa ne pensate della nostra nuova casa, finalmente spogliata della grigia e metallica impalcatura che la rivestiva e giunta finalmente allo stato di "grezzo".
No, perchè a noi piace un sacco e ne siamo veramente entusiasti!








domenica 8 luglio 2012

Cappuccetto...ma non la solita storia!


Credo che il piacere della lettura inizi fin da bambini ancora prima di saper leggere ed un grosso contributo a ciò derivi dal piacere di ascoltare storie lette o raccontate.
Poi, ovviamente, ci sono bambini più o meno portati a stare fermi ad ascoltare, però credo che una storia raccontata piaccia a tutti e rimanga per sempre impressa nella mente.

Chi non ricorda almeno una fiaba o storiella che qualcuno ci ha raccontato da bambini?

venerdì 6 luglio 2012

Fare la spesa




Questa mattina recandomi al lavoro ascoltavo alla radio le notizie sulla stazione RAI. In particolare in quelmomento trasmettevano notizie della "pagina" economica del Paese e in particolare si parlava del cambiamento delle abitudini e modalità dei consumi di generi alimentari della media delle famiglie in risposta alla crisi attuale.

E' cambiato il modo di fare la spesa. Sempre più famiglie spendono, per alimentarsi, facendo acquisti presso gli "Hard-Discount" per trovare prezzi più bassi.

martedì 3 luglio 2012

34 - 4

Tanti auguri a me!

E il mio regalo di compleanno arriverà , il giorno dopo, domani, come quattro anni fa.


Il regalo più grande quando sei arrivata tu, bambina mia.

Translate

Post piu letti nell'ultima settimana

Qualche post dal passato...