Cerca nel blog

lunedì 25 febbraio 2013

Gli additivi alimentari



Per definizione ed in base alla legge europea sono identificati come:


"qualsiasi sostanza normalmente non consumata come alimento in quanto tale e non utilizzata come ingrediente tipico degli alimenti, indipendentemente dal fatto di avere un valore nutritivo, che aggiunta intenzionalmente ai prodotti alimentari per un fine tecnologico nelle fasi di produzione, trasformazione, preparazione, trattamento, imballaggio, trasporto o immagazzinamento degli alimenti, si possa ragionevolmente presumere che diventi, essa stessa o i suoi derivati, un componente di tali alimenti, direttamente o indirettamente" (Direttiva del Consiglio 89/107/CEE). 


In poche parole una sostanza che viene aggiunta all'alimento, per un determinato fine, nel processo produttivo e che nulla ha a che fare con l'alimento originale anche se alla fine ce la pappiamo assieme!

In genere se ne distinguono tre categorie principali:

additivi per la conservazione della freschezza nel tempo

additivi che migliorano le caratteristiche sensoriali 


additivi tecnologici cioè che migliorano la lavorabilità degli alimenti nei processi meccanici di produzione.


Pensandoci un pò, neanche poi tanto, credo di aver ingerito una gran quantità di additivi nel corso della mia vita, già fin dalla tenera età.
Sono convinta che chi mi rifocillava fino alla mia indipendenza economica e familiare non si preoccupasse di leggere le etichette degli alimenti industriali, non in cattiva fede certo,  ma forse non c'era nemmeno l'obbligo di indicare tutti gli ingredienti in etichetta.
Forse anche oggi c'è qualcosa che viene aggiunto e non viene indicato...
Oltre a ciò mettiamoci anche la comodità del prodotto industriale bello e pronto sullo scaffale del negozio, rispetto al fatto in casa,  una vera rivoluzione, mentre la genuinità passava in secondo piano, oltre a essere falsamente esaltata dalla pubblicità.
Cioè: "lo sappiamo che questa merendina non è sana come la torta della tua nonna ma te lo facciamo credere!"

D'altra parte l'addizione è parte integrante dell'ottimizzazione del processo produttivo industriale che altrimenti non potrebbe raggiungere la perfezione del prodotto finito e ben confezionato: certo l'alimento non sarebbe esteticamente vendibile!

Quindi mi domando spesso: come posso evitare o tutelarmi io da questo?

Non posso affidarmi a chi dovrebbe farlo perché ormai non ci credo più...

Quindi che faccio?

Riduco drasticamente gli alimenti industriali;
Riduco i rifornimenti presso Super - Iper mercati
Leggo le etichette
Compro sfuso
Controllo la provenienza
Faccio domande e mi informo
Guardo chi è il fornitore, produttore, distributore

e traggo le mie conclusioni secondo il mio personale metro di misura.

Il primo metodo e più veloce: l'etichetta con meno ingredienti è quella vincente!

Lo sapevate poi che gli ingredienti sono trascritti in ordine di quantità?
Cioè dall'ingrediente predominante al quello con contenuto inferiore.
Mi spiego: se il prodotto è venduto come, per esempio, "Tale" alla fragola o "Tale" all'aloe ma questo ingrediente è all'ultimo posto vuol dire che ce n'è veramente una  piccola percentuale rispetto agli altri sul totale della composizione.

E voi cosa ne pensate?
Vi siete mai posti la questione?
O sono solo io la "maniaca"?

Qui sotto trovate un elenco degli additivi, che da tempo volevo procurarmi, da consultazione, per capire a cosa corrispondono le tanto storiche sigle che cominciano per "E".



E 100 - Curcumina = derivato dalla curcuma; dati insufficienti su tossicità, embriotossicità e teratogenicità
E 101 - Lattoflavina (Vitamina B2)
E 102 - Tartrazina = sconsigliato per i bambini; controindicato per chi è allergico all’acido acetilsalicilico (la comune “aspirina”) e per i soggetti asmatici
E 103 - Resorcinolo
E 104 - Giallo di chinolina = vietato in Australia
E 105 - Giallo solido
E 106 - Riboflavina
E 107 - Giallo 2G
E 110 - Giallo arancio S = giallo, sconsigliato ai bambini; può provocare allergie ed eruzioni cutanee; controindicato per chi è allergico all’acido acetilsalicilico (la comune “aspirina”) e per i soggetti asmatici
E 111 - Arancio GGN
E 120 - Cocciniglia = sconsigliato ai bambini; ottenuto per essiccazione (e successiva polverizzazione) di un insetto, la cocciniglia
E 121 - Orceina, oricello
E 122 - Azorubina = sconsigliato ai bambini; può provocare allergie ed eruzioni cutanee; controindicato per chi è allergico all’acido acetilsalicilico (la comune “aspirina”) e per i soggetti asmatici
E 123 - Amaranto = vietato negli USA dal 1976; mutageno; può provocare allergie ed eruzioni cutanee; controindicato per chi è allergico all’acido acetilsalicilico (la comune “aspirina”) e per i soggetti asmatici
E 124 - Rosso cocciniglia A = sconsigliato ai bambini; può provocare allergie ed eruzioni cutanee; controindicato per chi è allergico all’acido acetilsalicilico (la comune “aspirina”) e per i soggetti asmatici
E 125 - Scarlatto GN
E 126 - Ponceau 6R
E 127 - Eritrosina = sconsigliato ai bambini; può incrementare i livelli dell’ormone tiroidale e portare all’ipertiroidismo; può causare ipersensibilità alla luce
E 128 - Rosso 2G
E 129 - Rosso AC = allergenico in condizioni di allergie e irritazione alla pelle
E 130 - Blu antrachinonico
E 131 - Blu patent V = non permesso in Australia
E 132 - Indigotina = leggermente tossico; può causare nausea, vomito, ipertensione, reazioni cutanee, problemi respiratori
E 133 - Blu brillante FCF
E 140 - Clorofilla = leggermente tossico
E 141 - Complessi rameici delle clorofille = leggermente tossico
E 142 - Verde acido brillante BS = leggermente tossico
E 150 - Caramello = sconsigliato ai bambini; ottenuto attraverso la reazione esotermica tra saccarosio e sostanze chimiche, quali acido solforico e ammoniaca
E 151 - Nero Brillante BN = sconsigliato ai bambini; può provocare allergie ed eruzioni cutanee; controindicato per chi è allergico all’acido acetilsalicilico (la comune “aspirina”) e per i soggetti asmatici
E 152 - Black 7984
E 153 - Carbone medicinale vegetale = vietato negli USA
E 154 - Marrone FK = vietato in Australia
E 155 - Marrone cioccolato HT
E 160a - Carotene alfa, beta, gamma
E 160b - Annatto = sconsigliato ai bambini
E 160c - Capsantina = vietato in Australia
E 160d - Licopene = vietato in Australi
E 160e - Beta-apo-8-carotene = può essere sintetico
E 160f - Etil-estere beta-apo-8-carotene = può essere sintetico
E 161a - Xantofille
E 161b - Bixina
E 161c - Criptoxantina
E 161d - Rubixantina
E 161e - Violoxantina
E 161f - Rodoxantina
E 161g - Cantaxantina
E 162 - Rosso di barbabietola - Betanina
E 163 - Antociani - Antocianine
E 170 - Carbonato di calcio
E 171 - Biossido di titanio = colorante minerale
E 172 - Ossido e idrossido di ferro = colorante minerale
E 173 - Alluminio = vietato in Australia
E 174 - Argento = vietato in Australia
E 175 - Oro = vietato in Australia
E 180 - Litolrubina BK (rosso) = vietato in Australia
E 181 - Terra d’ombra bruciata
E 197 - Oro


CONSERVANTI

E 200 - Acido sorbico = possibili irritazioni della pelle
E 201 - Sorbato di sodio = vietato in Svizzera
E 202 - Sorbato di potassio = uso limitato negli USA
E 203 - Sorbato di calcio = uso limitato negli USA
E 210 - Acido benzoico = sconsigliato ai bambini; può provocare irritazioni cutanee, irritazione gastrica; può indurre disturbi neurologici
E 211 - Benzoato di sodio = sconsigliato ai bambini; può provocare irritazioni cutanee, irritazione gastrica; può indurre disturbi neurologici
E 212 - Benzoato di potassio = sconsigliato ai bambini; può provocare irritazioni cutanee, irritazione gastrica; può indurre disturbi neurologici e intorpidimento orale
E 213 - Benzoato di calcio = sconsigliato ai bambini; può provocare irritazioni cutanee, irritazione gastrica; può indurre disturbi neurologici e intorpidimento orale
E 214 - Etile p-ossibenzoato = vietato in Australia
E 215 - Sale sodico dell’estere etilico dell’acido p-ossibenzoico = vietato in Australia
E 216 - Propile p-ossibenzoato = allergenico
E 217 - Sale sodico dell’estere propilicodell’acido p-ossibenzoico = vietato in Australia
E 218 - Metile p-ossibenzoato = può provocare reazioni allergiche
E 219 - Sale sodico dell’estere metilico dell’acido p-ossibenzoico = vietato in Australia
E 220 - Anidride solforosa = sconsigliato ai bambini; può causare reazioni allergiche e asma;può provocare la perdita di calcio e la distruzione della vitamina B1
E 221 - Sodio solfito = sconsigliato ai bambini; può causare reazioni allergiche e asma;può provocare la perdita di calcio e la distruzione della vitamina B1
E 222 - Bisolfito di sodio = sconsigliato ai bambini; può causare reazioni allergiche e asma;può provocare la perdita di calcio e la distruzione della vitamina B1
E 223 - Metabisolfito di sodio = sconsigliato ai bambini; può causare reazioni allergiche e asma;può provocare la perdita di calcio e la distruzione della vitamina B1
E 224 - Metabisolfito di potassio = sconsigliato ai bambini; può causare reazioni allergiche e asma; può provocare la perdita di calcio e la distruzione della vitamina B1
E 225 - Potassio solfito = vietato in Svizzera; sconsigliato ai bambini; può causare reazioni allergiche e asma; può provocare la perdita di calcio e la distruzione della vitamina B1
E 226 - Solfito di calcio = vietato in Australia
E 227 - Bisolfito di calcio = vietato in Australia
E 228 - Potassio solfito acido = sconsigliato ai bambini; può causare reazioni allergiche e asma; può provocare la perdita di calcio e la distruzione della vitamina B1
E 230 - Difenile = vietato in Australia
E 231 - Ortofenil fenolo = vietato in Australia
E 232 - Ortofenil fenato di sodio = vietato in Australia
E 233 - Tiabendazolo = vietato in Australia
E 234 - Nisina = vietato in Svizzera
E 235 - Natamicina
E 236 - Acido formico = vietato in Australia
E 237 - Formiato di sodio
E 238 - Formiato di calcio
E 239 - Esametilentetramina = vietato in Australia; mutageno; si trasforma in formaldeide, tremendo agente cancerogeno
E 240 - Aldeide formica = vietato in Australia e Svizzera
E 249 - Nitrito di potassio = vietato in Svizzera; uso limitato in Australia; sconsigliato ai bambini; può combinarsi con altre sostanze generando nitrosammine, sostanze a effetto mutageno e cancerogeno
E 250 - Nitrito di sodio = sconsigliato ai bambini; può combinarsi con altre sostanze generando nitrosammine, sostanze a effetto mutageno e cancerogeno
E 251 - Nitrato di sodio = sconsigliato ai bambini; può combinarsi con altre sostanze generando nitrosammine, sostanze a effetto mutageno e cancerogeno
E 252 - Nitrato di potassio = sconsigliato ai bambini; può combinarsi con altre sostanze generando nitrosammine, sostanze a effetto mutageno e cancerogeno
E 260 - Acido acetico
E 261 - Potassio acetato = può accentuare problemi renali
E 262 - Sodio acetato
E 263 - Calcio acetato
E 264 - Ammonio acetato
E 270 - Acido lattico
E 280 - Acido propionico
E 281 - Sodio propionato
E 282 - Calcio propionato
E 283 - Potassio propionato
E 290 - Anidride carbonica

ANTIOSSIDANTI

E 296 - Acido malico DL
E 297 - Acido fumarico
E 300 - Acido L-ascorbico (Vitamina C)
E 301 - Sodio L-ascorbato
E 302 - Calcio L-ascorbato
E 303 - Acido diacetil L-ascorbico
E 304 - Palmitato di L-ascorbile
E 306 - Tocoferolo naturale (Vitamina E)
E 307 - Alfa tocoferolo di sintesi
E 308 - Gamma tocoferolo
E 309 - Delta tocoferolo di sintesi
E 310 - Gallato di propile = uso limitato in Australia; possono creare irritazione gastrica ed eritemi orali
E 311 - Gallato di ottile = uso limitato in Australia; possono creare irritazione gastrica ed eritemi orali
E 312 - Gallato di dodecile = uso limitato in Australia; possono creare irritazione gastrica ed eritemi orali
E 317 - Acido eritorbico
E 318 - Sodio eritorbato
E 319 - ter-Butil-idrochinone
E 320 - BHA Butilidrossianisolo = uso limitato in Australia; sconsigliato ai bambini; sospetto cancerogeno; provoca un aumento dei lipidi e del colesterolo nel sangue; può indurre la formazione di enzimi metabolici nel fegato capaci di distruggere la vitamina D
E 321 - BHT Butilidrossitoluolo = uso limitato in Australia; sconsigliato ai bambini; sospetto cancerogeno; provoca un aumento dei lipidi e del colesterolo nel sangue; può indurre la formazione di enzimi metabolici nel fegato capaci di distruggere la vitamina D
E 322 - Lecitina di soia

REGOLATORI DI ACIDITÀ

E 325 - Lattato di sodio
E 326 - Lattato di potassio
E 327 - Lattato di calcio
E 328 - Lattato di ammonio
E 329 - Lattato di magnesio
E 330 - Acido citrico
E 331 - Sodio citrato
E 332 - Potassio citrato
E 333 - Calcio citrato
E 334 - Acido L-tartarico
E 335 - Sodio tartrato
E 336 - Potassio tartrato
E 337 - Sodio-Potassio tartrato
E 338 - Acido ortofosforico
E 339a - Sodio di-ortofosfato
E 339b - di-Sodio ortofosfato
E 339c - tri-Sodio orotofosfato
E 340a - Potassio ortofosfato
E 340b - di-Potassio ortofosfato
E 340c - tri-Potassio ortofosfato
E 341a - Calcio tetra-di-ortofosfato
E 341b - Calcio ortofosfato
E 341c - tri-Calcio di-ortofosfato
E 343 - Magnesio fosfati
E 350 - Sodio malati
E 351 - Potassio malati
E 352 - Calcio malati
E 353 - Acido metatartarico
E 354 - Calcio tartrato
E 355 - Acido adipico
E 357 - Potassio adipato
E 363 - Acido succinico
E 365 - Sodio fumarato
E 366 - Potassio fumarato
E 367 - Calcio fumarato
E 370 - 1,4-Eptonolattone
E 375 - Niacina (Vitamina B3)
E 380 - tri-Ammonio citrato
E 381 - Ammonio ferrico citrato
E 385 - Calcio disodico EDTA

ADDENSANTI - EMULSIONANTI GELIFICANTI - STABILIZZANTI

E 400 - Acido alginico
E 401 - Sodio alginato
E 402 - Potassio alginato
E 403 - Ammonio alginato
E 404 - Calcio alginato
E 405 - Propilene-glicole alginato
E 406 - Agar-agar
E 407 - Carragenina = probabile cancerogeno
E 408 - Furcellarano
E 409 - Farina di semi di carrube
E 410 - Farina di semi di carrube
E 411 - Farina di semi di guar
E 412 - Farina di semi di guar
E 413 - Gomma adragante = probabile allergenico
E 414 - Gomma arabica = probabile allergenico
E 415 - Gomma xantano
E 416 - Gomma karaya

ADDITIVI VARI

E 420 - Sorbitolo = uso limitato in Australia; può causare disturbi gastrici
E 421 - Mannitolo = vietato in Svizzera; possibile allergenico; può causare nausea, diarrea, vomito
E 422 - Glicerina
E 430 - Poliossietilene 8
E 431 - Poliossietilene 40
E 432 - Polisorbato 20
E 433 - Polisorbato 80
E 434 - Polisorbato 40
E 435 - Polisorbate 60
E 436 - Polisorbato 65
E 440a - Pectina
E 440b - Pectina amidata
E 441 - Gelatina
E 442 - Ammonio fosfatide
E 450 - Polifosfati = sconsigliati ai bambini; possono causare disturbi digestivi

CELLULOSE

E 460a - Cellulosa = vietato in Australia; possono provocare ostruzioni e distensioni intestinali
E 460b - Cellulosa microcristallina = vietato in Australia; possono provocare ostruzioni e distensioni intestinali
E 460c - Cellulosa in polvere = vietato in Australia; possono provocare ostruzioni e distensioni intestinali
E 461 - Metilcellulosa = vietato in Australia; possono provocare ostruzioni e distensioni intestinali
E 462 - Idrossipropil-cellulosa =vietato in Australia; possono provocare ostruzioni e distensioni intestinali
E 463 - Idrossipropil-cellulosa = vietato in Australia; possono provocare ostruzioni e distensioni intestinali
E 464 - Idrossipropil-metilcellulosa =vietato in Australia; possono provocare ostruzioni e distensioni intestinali
i E 465 - Metilcellulosa =vietato in Australia; possono provocare ostruzioni e distensioni intestinali
E 466 - Sodio carbossimetilcellulosa = vietato in Australia; possono provocare ostruzioni e distensioni intestinali

ADDITIVI VARI - EMULSIONANTI

E 469 - Sodio caseinato = vietato in Australia; possono provocare ostruzioni e distensioni intestinali
E 470 - Sali di sodio, di potassio o di calcio degli acidi grassi
E 471 - Mono e digliceridi degli acidi grassi
E 472a - Esteri acetici dei mono e digliceridi degli acidi grassi
E 472b - Esteri lattici dei mono e digliceridi degli acidi grassi
E 472c - Esteri citrici dei mono e digliceridi degli acidi grassi
E 472d Esteri tartarici dei mono e digliceridi degli acidi grassi
E 472e - Esteri mono e diacetiltartarici dei mono e digliceridi degli acidi grassi
E 472f - Esteri misti acetico-tartarici dei mono e digliceridi degli acidi grassi
E 473 - Sucresteri degli acidi grassi
E 474 - Sucrogliceridi
E 475 - Esteri poliglicerici degli acidi grassi
E 476 - Poliglicerol-poliricinoleato
E 477 - Esteri del propilenglicole con gli acidi grassi
E 478 - Esteri lattici degli acidi grassi
E 480 - Sodio diottil-solfosuccinato
E 481 - Stearoil-2-lattato di sodio
E 482 - Steraoil-2-lattato di calcio
E 483 - Tartrato di steraoile
E 491 - Sorbitano monostereato
E 492 - Sorbitano tristearato
E 493 - Sorbitano monolaurato
E 494 - Sorbitano monooleato
E 495 - Sorbitano monopalmitato

SALI MINERALI

E 500 - Sodio carbonato
E 501 - Potassio carbonato
E 503 - Ammonio carbonato = irritante per le membrane mucose
E 504 Magnesio carbonato
E 507 - Acido cloridrico
E 508 - Potassio cloruro
E 509 - Calcio cloruro
E 510 - Ammonio cloruro = può accentuare problemi renali ed epatici
E 511 - Magnesio cloruro
E 513 - Acido solforico = vietato in Australia
E 514 - Sodio solfato
E 515 - Potassio solfato
E 516 - Calcio solfato
E 518 - Magnesio solfato
E 519 - Rame solfato
E 524 - Sodio idrossido = vietato in Australia
E 525 - Potassio idrossido =vietato in Australia
E 526 - Calcio idrossido = vietato in Australia
E 527 - Ammonio idrossido =vietato in Australia
E 528 - Magnesio idrossido =vietato in Australia
E 529 - Calcio ossido = vietato in Australia
E 530 - Magnesio ossido = vietato in Australia
E 535 - Sodio ferrocianuro
E 536 - Potassio ferrocianuro
E 540 - di-Calcio difosfato =vietato in Australia
E 541 - Sodio-alluminio fosfato = vietato in Australia
E 544 - Calcio polifosfato = vietato in Australia
E 545 - Ammonio polifosfato = vietato in Australia
E 551 - Silice biossido
E 552 - Calcio silicato
E 553a - Magnesio silicato = vietato in Australia
E 553b - Talco = possibile effetto cancerogeno sullo stomaco
E 554 - Sodio-alluminio silicato
E 556 - Calcio-alluminio silicato
E 558 - Bentonite
E 559 - Caoline
E 570 - Acido stearico
E 572 - Magnesio stearato
E 575 - Glucono delta-lattone
E 576 - Sodio gluconato
E 577 - Potassio gluconato
E 578 - Calcio gluconato
E 579 - Ferro gluconato
E 585 - Ferro lattato

ESALTATORI DI SAPIDITÀ

E 620 - Glutammato monosodico = uso limitato in Australia; possibile allergenico; può provocare l’insorgenza della “sindrome da ristorante cinese” (mal di testa, palpitazioni cardiache, vertigini, nausea, .); può provocare allergie ed eruzioni cutanee; controindicato per chi è allergico all’acido acetilsalicilico (la comune “aspirina”) e per i soggetti asmatici
E 621 - Sodio L-glutammato - MSG = uso limitato in Australia; possibile allergenico; può provocare l’insorgenza della “sindrome da ristorante cinese” (mal di testa, palpitazioni cardiache, vertigini, nausea, .); può provocare allergie ed eruzioni cutanee; controindicato per chi è allergico all’acido acetilsalicilico (la comune “aspirina”) e per i soggetti asmatici
E 622 - Monopotassio glutammato = può causare nausea, vomito, diarrea, crampi addominali
E 623 - Calcio glutammato
E 624 - Monoammonio L-glutammato
E 625 - Magnesio di-L-glutammato
E 627 - di-Sodioguanilato
E 631 - di-Sodio inosinato
E 635 - Sodio 5′ribonucleotide
E 636 - Maltolo
E 637 - Etilmaltolo

ADDITIVI VARI

E 900 - Dimetilpolisilossano
E 901 - Cera d’api = può provocare reazioni allergiche
E 903 - Cera carnauba = può provocare reazioni allergiche
E 904 - Gomma lacca bianca raffinata
E 905 - Paraffine = può inibire l’assorbimento di grassi e di vitamine liposolubili
E 907 - Cera microcristallina raffinata = vietato in Australia
E 920 - L-cisteina e cloridrati
E 924 - Potassio bromato
E 925 - Cloro = cancerogeno
E 926 - Cloro biossido
E 927 - Azodicarbonammide
E 928 - Benzolo perossido
E 931 - Azoto
E 932 - Azoto ossido
E 950 - Potassio acesulfame (Acesulfame K) = non testato

EDULCORANTI

E 951 - Aspartame = dolcificante artificiale; allergenico
E 952 - Acido ciclammico = vietato negli USA e in Gran Bretagna; probabile cancerogeno
E 953 - Ciclammato
E 954 - Saccarina = cancerogeno
E 957 - Taumatina
E 965 - Sciroppo di glucosio idrogenato
E 967 - Xilitolo = non testato
E 1200 - Polidestrosio
E 1201 - Polivinilpirrolidone
E 1202 - Polivinilpirrolidone

AMIDI

E 1400 - Destrina bianca e gialla
E 1401-1450 - Fibre
E 1505 - Trietilacetato
E 1510 - Etanolo
E 1520 - Propilenglicole

Regolamento UE sugli additivi alimentari 1129/11 del 11 Novembre 2011
Regolamento Ce n. 1333/2008

5 commenti:

  1. Davvero molto interessante, grazie di tutte queste informazioni, a presto :)

    RispondiElimina
  2. Molto interessante! Sai se sono sigle riconosciute ovunque, o solo in Italia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sigle riconosciute e regolamentate a livello europeo lo puoi verificare qui : http://ec.europa.eu/food/food/fAEF/additives/lists_authorised_fA_en.htm
      Mentre per quanto riguarda gli USA puoi dare un'occhiata qui: http://www.fda.gov/Food/FoodIngredientsPackaging/FoodAdditives/FoodAdditiveListings/ucm091048.htm

      Elimina
    2. Credo che questo sia uno dei post più interessanti che io abbia mai letto in internet...davvero!!!
      Ti ringrazio, ed userò moltissimo (forse ancvhe sul blog...) quanto ho appreso.
      Grazie, grazie...grazie!!!
      A.A.

      Elimina


Translate

Post piu letti nell'ultima settimana

Qualche post dal passato...